Gli User Generated Content (UGC) rappresentano un asset fondamentale per i brand e le imprese, trasformando gli utenti da semplici spettatori a protagonisti attivi. In questo articolo esploriamo cosa sono e perché dovresti integrarli all’interno della tua strategia.

 

 

Cosa sono gli UGC e da chi vengono creati

Gli User Generated Content, traducibili letteralmente come contenuti generati dagli utenti comuni, sono immagini, video, reel, recensioni o commenti che vengono pubblicati sui canali digitali di un brand: Instagram, Facebook, TikTok, blog.

 

Chi crea questi contenuti?

Consumatori

Al primo posto, troviamo i consumatori stessi. Basta semplicemente pensare a tutti i video di unboxing che ci appaiono quotidianamente su Tik Tok oppure ai reel su Instagram dove gli utenti condividono le loro esperienze di viaggio. Questi sono solo due esempi di contenuti generati da persone che condividono spontaneamente le loro avventure con altri utenti.

 

Brand loyalists

Sono i clienti più affezionati del brand, pronti a creare contenuti a favore della loro azienda preferita, sia su richiesta che spontaneamente.

 

 

UGC Creator

Sono utenti non professionisti che collaborano con i brand per creare contenuti autentici. A differenza degli influencer, la naturalezza e la spontaneità dei loro contenuti suscita una maggiore fiducia in chi li guarda, rendendo fondamentale l’utilizzo degli stessi all’interno di una strategia potenzialmente efficace.

 

 

Dipendenti

Sempre più spesso, le aziende coinvolgono i propri dipendenti nella creazione di contenuti per mostrare il lato umano dell’azienda e il dietro le quinte delle attività.

 

 

Benefici

Nel corso degli anni, gli UGC sono diventati un’importante risorsa per i brand, trasmettendo autenticità e fiducia agli utenti. Questi contenuti sono efficaci nel raggiungere gli obiettivi di marketing e vendita, potenziando l’awareness, migliorando la reputazione e aumentando le vendite. Inoltre, contribuiscono a rafforzare la community e ottimizzano tempo e costi nella produzione di contenuti.

 

Ecco alcuni esempi

Adesso vediamo un esempio di UGC inseriti all’interno di una strategia di alcuni nostri clienti. Nello specifico, con Molino Bruno attraverso il format Farina del tuo sacco abbiamo invitato gli utenti a condividere le proprie ricette attraverso una foto. Così facendo il brand accresce la propria visibilità e reputazione, rafforzando la community.

 

 

Conclusioni

Gli UGC sono una risorsa preziosa per ogni strategia di content marketing, offrendo contenuti autentici e coinvolgenti che aiutano a costruire una community forte e fedele. Sono adattabili a ogni tipo di brand e strategia, contribuendo a raggiungere obiettivi di marketing e vendita in modo efficace. Non dimenticare mai di menzionare i creatori di questi contenuti per favorire un rapporto più stretto con la community.